Zuppa di legumi e orzo

2017-01-24
Se ti è piaciuto condividilo

Ricetta rustica e tipicamente invernale: La zuppa di legumi e orzo

In questo articolo la ricetta passo passo per una zuppa con legumi misti e orzo. Ricca e nutriente la zuppa di legumi e orzo riscalderà le vostre sere invernali. Prima della ricetta però vi volevo raccontare di quella che io ricordo come la “signora delle zuppe“.

C’è una signora che vedo sempre a Verona due volte l’anno (sempre nello stesso posto) che mi fa sempre e solo la solita domanda. Non mi pone una domanda in più. Sempre una sola, sempre quella e sempre con la faccia di chi me la sta facendo per la prima volta.

“Sei tu quello del blog sulle zuppe?”

Sorride quando me lo chiede. Inclina la faccia leggermente a sinistra poi socchiude gli occhi e in quel momento parte il sorriso. Un rito. Un rito innocuo che ho accettato di buon grado al punto da rispondere sempre così:

Si

Per non deluderla ogni tanto mi ricordo di pubblicare una ricetta di una zuppa e so che (se la vedrà) ne sarà felice.

La ricetta della zuppa di legumi e orzo

(ricetta per 4 persone)

Lista degli ingredienti

  • 50 gr di fagioli cannellini secchi
  • 50 gr di fagioli dall'occhio secchi
  • 50 gr di cicerchie secche
  • 50 gr di piselli gialli secchi
  • 100 gr di orzo perlato
  • 1 fetta di speck tagliata spessa
  • 1 piccola cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • q.b. brodo vegetale
  • q.b. sale, pepe e olio extravergine di oliva

Preparazione

Step 1

Il giorno prima mettete a bagno i legumi in acqua con una punta di cucchiaino di bicarbonato.

Step 2

Il giorno dopo scolate i legumi e metteteli a lessare in acqua per 1 ora circa o fino a quando saranno teneri. Fate sobbollire i legumi tenendo la fiamma media. Scolate i legumi e tenete da parte.

Step 3

Preparate un trito di sedano, carota e cipolla. Tagliate a cubetti lo speck.

Step 4

In un tegame unto con un filo di olio extravergine di oliva fate soffriggere le verdure per qualche minuto poi aggiungete lo speck e fate colorire. Unite al soffritto i legumi e lasciate che si insaporiscano per un paio di minuti quindi copriteli con il brodo vegetale e cuocete per dieci minuti con il coperchio.

Step 5

Aggiungete l'orzo e fate cuocere per 30 minuti circa (leggete sempre sulla confezione il tempo di cottura dell'orzo, quello che ho usato io si è cotto in 30 minuti) poi aggiustate di sale e pepe. Servite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e una macinata di pepe.

zuppa di legumi e orzo: quali legumi usare

Che legumi usare per questa zuppa?

La scelta spetta a voi e al vostro gusto, il bello di questa ricetta infatti è che possiamo sostituire quelli che ho messo io con altri. Nella foto qui sopra dall’alto (in senso orario) vedete i fagioli dall’occhio, i fagioli cannellini, cicerchie e piselli gialli.

Trovate il mix che fa per voi, ottimi in zuppa sono anche i ceci e le lenticchie!

Più gusto alle zuppe

Preparare le zuppe, consigli per un gusto in più

Consigli e ricette per intingoli che arricchiranno le vostre zuppe! Il mio preferito è quello che faccio con olio aglio e filetti di alici.

Qui la guida: Più gusto alle zuppe

zuppa di legumi e orzo

Tocco finale molto semplice: un giro di buon olio extravergine di oliva e una grattata di pepe nero.

Alessandro Gerbino

Alessandro Gerbino

Non uno chef ma un uomo che cucina!

Contattatemi per suggerimenti, nuove ricette, collaborazioni cliccando qui
Alessandro Gerbino

Se ti è piaciuto condividilo

Ti piace uno di questi ingredienti?

Cliccalo e scopri tante altre ricette!

Tipologia di cucina: Tags: , , Ingredienti: , , , , , , ,

Recipe Comments

Comments (4)

  1. posted by Tales From The Food on gennaio 31, 2017

    Ma…sei di Verona?
    Anch’io!!!

    Questa zuppetta ha dei colori perfetti: mi trasmettono subito una sensazione di calore. Sarà quel giallo sole! Che ci vorrebbe proprio con questo freddo.

    Una curiosità: dove trovi i piselli gialli?

    Grazie per lo spunto, Alessandro.
    A presto.
    Giovanna

    http://talesfromthefood.com

    • posted by Alessandro Gerbino on febbraio 1, 2017

      Grazie sono colori che ci confortano in attesa delle due belle stagioni! I piselli gialli li ho trovati nel Salento in una piccola azienda agricola. Fuori nel cortile c’erano tanti carretti pieni di legumi ad essiccare al sole, bellissimo!

  2. posted by luciana on febbraio 3, 2017

    Bravo Alessandro. Fai venire voglia di cucinare e sperimentare. Piatti semplici,ma gustosi già per gli occhi. Luciana

    • posted by Alessandro Gerbino on febbraio 3, 2017

      Grazie Luciana, che belle parole. E’ proprio quello che cerco di comunicare con il mio lavoro 😀 Ciao!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non uno chef ma un uomo..

More From This Chef »
Related Recipes:
  • Torta salata al cavolo nero e feta con pasta fillo

  • la zuppa del casale fatta in casa

    La zuppa del casale fatta in casa

  • La ricetta del ragù con i pezzetti di carne

    Ragù con i pezzetti di carne

  • patate duchessa, ricette anni 80

    Patate duchessa

  • Biscotti allo zenzero e limone

    Biscotti allo zenzero e limone

Scarica l’Ebook gratuito!

Le ricette da divano per te in pdf!

Ultime Ricette

  • Torta salata al cavolo nero...

    La rivisitazione della classica torta greca. La torta salata al cavolo nero e feta, croccante e golosa grazie alla magica...

  • la zuppa del casale fatta in casa
    La zuppa del casale fatta...

    La ricetta della classica zuppa del casale. Una ricetta che scalda il cuore e ideale per periodi di detox. Una...

  • La ricetta del ragù con i pezzetti di carne
    Ragù con i pezzetti di...

    La ricetta del suntuoso ragù con i pezzetti di carne che riscalderà i vostri pranzi della domenica. Un sugo di...

Categorie

iscriviti alla newsletter di chezuppa

Ultimi Articoli