Rotolo di pollo ripieno

  • Porzione: 8
  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(0 / 5)

Pollo polletto pollastro vieni a me che ti farcisco!

Questo post come avrete capito non è per vegetariani, portate pazienza io mangio tutto. Dicevamo, pollo vieni a me, sì perché di buona lena sabato mattina mi sono messo a disossarlo! Che impresa faraonica! Come tutte le cose alla prima volta impiegano tanto tempo poi con l’esperienza si diventa più rapidi e precisi.

Ho disossato il pollo perché alla scuola di cucina l’ho visto fare agli studenti e da allora mi frullava in testa l’idea di fare un rotolone di pollo farcito come questo, in modo tradizionale con un ripieno di carne gustoso. Sono andato dal macellaio e mi sono scelto il pollo che più mi piaceva e poi tornato a casa l’ho disossato, farcito e cotto. Pensavo diventasse molto più piccolo e invece è venuto fuori un bestione capace di sfamare otto persone… in casa siamo in due e allora che fare? Prendo il telefono e inizio a scrivere un messaggio agli amici e in un batter d’occhio ecco un bel pranzo organizzato! Un pranzo che ruota intorno al mio pollo ripieno… che soddisfazione e che bontà!

Se non volete disossare il pollo, anche perché non sono abbastanza esperto da spiegarvelo, chiedete al vostro macellaio di farlo per voi. Le ali in questo caso non le ho usate.

rotolo-pollo-ripieno02

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Iniziate preparando il ripieno. In una capiente ciotola mettete la carne macinata di manzo con le due salsicce private del budellino. Unite poi il parmigiano, l'uovo intero, e le fette di pane ammollate precedentemente con un po' di latte. Grattugiate un bel po' di noce moscata e regolate di sale e pepe. Tritate qualche foglia di salvia e rosmarino e uno spicchio d'aglio e unite il trito al ripieno. Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani e tenete da parte.

Step 2 

Prendete il pollo disossato e adagiatelo sul piano di lavoro. Disponete il ripieno nel senso orizzontale formando una specie di salsicciotto e iniziate a rotolare dalla parte delle cosce arrivando alla fine del petto.

Step 3 

Legate il pollo con lo spago da cucina e mettetelo a rosolare in un'ampia padella con un filo di olio e la fiamma viva. Fate colorire bene la pelle su tutti i lati poi sfumate col vino bianco e attendete che evapori tutto l'alcol. Salate e pepate a piacere la superficie poi trasferitelo su una pirofila da forno insieme a tutto il condimento. A questo punto aggiungete lo spicchio d'aglio tagliato a metà e qualche foglia di salvia e rosmarino.

Step 4 

Infornate il pollo per almeno un'ora in forno ben caldo a 180° avendo la cura di girarlo a metà cottura.

Comments (8)

  • Noodloves

    Wow, buonissimo!
    Sprizza golosità da tutti i pori 😀

    • Bino

      E’ vero! Avevo un po’ di timore prima di assaggiarlo perché era il mio primo pollo ripieno poi però mi sono ampiamente ricreduto! 😀

      • Martina

        Ale, ha una gran bella faccia!!! me ne lanci una fetta modello freesbie?

        • Bino

          Anche 2 o 3 Marty!!! 😀

  • Simona Mirto

    Disossare il pollo? :O Mai fatto e sinceramente mi spaventa anche solo l’idea… non saprei da dove iniziare e confesso che lo faccio fare in macelleria… Solo per questo meriti un applauso! Peccato che io sto a Roma, altrimenti mi sarei fiondata per una porzione;* troppo invitante! e poi complimenti anche per la cottura perfetta, le carni di questo tipo non sono facili da cuocere a puntino;* un abbraccio!

    • Bino

      L’ho visto fare dagli studenti della scuola di cucina e ho cercato di memorizzare tutto… non è venuto perfetto il disosso però sono soddisfato sia di quello che della resa finale (e pure i miei amici che l’hanno divorato a pranzo!)
      Ieri ho preso spunto dalla tua ricetta dei pangoccioli ma ho fatto dei panini salati alle cipolle… domani la pubblicherò! 😀

  • Cristian

    io lo devo provare assolutamente :-D! sembra davvero gustosissimo!

    • Bino

      Provalo e poi fammi sapere! Se ti avanza del ripieno poi ci puoi fare polpette 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password