Risotto agli asparagi e zafferano

  • Porzione: 4
  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(3.4 / 5)

 

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Preparate un battuto finissimo di cipolla e mettetela a rosolare in una padella larga con un filo d'olio extravergine di oliva a fiamma bassa. Nel frattempo pulite gli asparagi flettendoli uno a uno così da staccare la parte più legnosa. Passateli sotto l'acqua corrente per eliminare i residui di terra e poi tagliate le punte e la parte restante a rondelle. Quando la cipolla sarà rosolata aggiungete gli asparagi tagliati e fate insaporire il tutto per un paio di minuti alzando la fiamma poi abbassatela e aggiungete un mestolino di brodo vegetale caldo, coprite e lasciate cuocere fino a quando non si sarà consumato il brodo.

Step 2 

A questo punto la base per il vostro risotto è pronta! Togliete un po' di punte e mettetele da parte, serviranno poi alla fine come decorazione, versate ora il riso e fatelo tostare per un minuto tenendo girato quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate che l'alcol evapori quindi aggiungete del brodo vegetale caldo per portare il riso a cottura.

Step 3 

Sul finire della preparazione prendete un bicchiere e versatevi dentro la polvere di zafferano poi con l'aiuto di un mestolo di brodo scioglietelo per bene e aggiungetelo al risotto, ricordatevi di aggiungerlo proprio verso la fine in questo modo non diventerà troppo amaro.

Step 4 

Quando il riso è cotto spegnete la fiamma e aggiungete una generosa manciata di parmigiano e rigirate energicamente. Tenete coperto per un paio di minuti e poi servite aggiungendo le punte lasciate da parte precedentemente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password

Il Magazine di Chezuppa

Rimaniamo in contatto tramite email. Ecco gli argomenti che tratteremo:

  • le nuove ricette dal blog;
  • gli articoli più interessanti;
  • dieci cose, la rubrica per saperne di più su quello che mangiamo;
  • extra tempo, lo spazio dove condivido i trucchi del mestiere di food blogger.

Ricorda, nulla è per sempre e potrai cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento!

Iscriviti alla Newsletter