Passata di pomodoro fatta in casa, viva la pummarola!

Ricetta passata di pomodoro fatta in casa
  • Porzione: 8
  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(0 / 5)

La vera regina della nostra cucina, la passata di pomodoro fatta in casa!

La facevano le nostre mamme, la facevano sempre anche le nostre nonne. E’ la passata di pomodoro, una delle ricette più importanti della nostra cultura gastronomica.

D’estate quando i pomodori sono belli, carnosi e molto saporiti è il momento giusto per pensare di fare un investimento per l’inverno.

Nelle famiglie tante volte si fa una tradizionale giornata della passata. Quasi come se fosse una festa nazionale. Un’intera giornata per stare con gli amici e lavorare sodo. Le attività in genere partono al mattino presto per andare al mercato e finiscono la sera tardi quando si lasciano tutti i barattoli capovolti a testa in giù.

La ricetta della passata di pomodoro

conserva-pomodoro01 conserva-pomodoro02

Come conservare la passata di pomodoro fatta in casa

La passata di pomodoro fatta in casa si conserva in barattoli di vetro che vengono chiusi ermeticamente tramite appositi tappi. Per conservare le varie conserve dobbiamo stare accorti per evitare che i prodotti possano essere contaminati e quindi dannosi per la nostra salute.

I sistemi più conosciuti per la conservazione della passata di pomodoro sono i barattoli in vetro Bormioli. In vendita trovate sia i barattoli che le capsule ermetiche confezionate in confezioni da due. Ci sono varie dimensioni e forme di barattoli io scelgo sempre un vaso grande per la mia passata.

Usate sempre tappi nuovi

Non usate i tappi vecchi, anche se li avete usati una sola volta. Non sono fatti per essere riutilizzati. Per ogni nuova conserva prendete dei tappi nuovi.

Sterilizzare i barattoli

Prima di invasare la passata di pomodoro i barattoli vanno sterilizzati. Per prima cosa lavate bene i barattoli con acqua e sapone, poi asciugateli e procedete scegliendo una di queste due opzioni:

  1. Fate bollire i vasi in una pentola piena d’acqua per 30 minuti mettendo un canovaccio tra i vasi per evitare che si possano rompere quando si sviluppano le bolle. Toglieteli dall’acqua con delle pinze da cucina poi asciugateli con un panno di cotone.
  2. Accendete il forno a 120° e infornate i vasi su una placca per 30 minuti. Toglieteli dal forno e riempiteli.

Riempite quindi i vasi con la passata bollente e chiudete ogni barattolo con un tappo ermetico nuovo.

Capovolgete i barattoli e lasciateli in quella posizione per una notte intera o per almeno 8 ore. Al mattino saranno a temperatura ambiente. Raddrizzate i barattoli e premete con l’indice ogni capsula per controllare che il vuoto si sia creato. Se premendo sentirete un clic vuol dire che all’interno non si è formato il vuoto. Tenete il barattolo o i barattoli da parte e procedete con la bollitura.

Bollire i barattoli per togliere il vuoto

Mettete i barattoli in una capiente pentola intervallandoli con dei canovacci per evitare che si rompano durante la bollitura. Copriteli di acqua e fateli bollire per 30 minuti quindi spegnete il fuoco e lasciate che si raffreddino nell’acqua.

Alla fine controllate con un dito che si sia fatto il vuoto. Se la capsula non fa clic vuol dire che il vaso è chiuso correttamente.

Etichettate tutti i barattoli

Quando le scorte in cucina aumentano prendete l’abitudine di etichettare ogni barattolo di conserva che preparate. Segnate il nome della ricetta e il mese e anno di invaso.

Scopri altre conserve da preparare a casa:

Ricetta delle melanzane sottolioMelanzane sottolio

Buonissime melanzane in conserva sottolio ottime per aperitivi veloci!

crema di peperoni da spalmare su bruschetteCrema di peperoni da spalmare

Una crema a base di peperoni e pochi pomodori. Provatela spalmata su un crostone di pane tostato per iniziare la cena.

ricetta tradizionale piemontese, il tonno di coniglioTonno di coniglio

La ricetta tradizionale contadina piemontese. Come conservare la carne di coniglio e ottenere un antipasto dal gusto delicato e allo stesso tempo molto profumato.

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Lavate per bene i pomodori ed eliminate quelli che sono bacati. Tagliateli a tocchetti irregolari e metteteli in una pentola.

Step 2 

Aggiungete basilico o una cipolla tagliata a tocchetti o qualche spicchio di aglio. Qui la nostra creatività può sbizzarrirsi anche se a me piace prepararla con soli pomodori.

Step 3 

Accendete il fuoco con una fiamma medio bassa, coprite con un coperchio e fate sobbollire per almeno 45 minuti meglio 1 ora.

Step 4 

Passate i pomodori al passaverdura una o più volte a seconda che vogliate una passata rustica oppure una passata liscia e vellutata.

Step 5 

Rimettete la passata sul fuoco e sempre a fiamma bassa fate sobbollire coprendo con un paraschizzi per 30 minuti o fino a quando non raggiungete la consistenza desiderata.

Step 6 

Di seguito i consigli per la conservazione con barattoli ermetici di vetro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password