Fagottini di verza e riso su crema di parmigiano

  • Porzione: 8
  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(0 / 5)

fagottini-verza01 fagottini-verza02
fagottini-verza03fagottini-verza04

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Tritate la cipolla rossa e mettetela a rosolare piano piano in una padella con un filo d'olio e il peperoncino spezzettato, dopo qualche minuto, quando la cipolla sarà appassita aggiungete le carote tagliate a cubetti (foto 1) e sempre a fiamma medio bassa portate a mezza cottura quindi aggiungete anche la zucchina sempre tagliata a cubetti (foto 2). Aggiustate di sale e pepe e aggiungete la curcuma. Fate saltare per altri due minuti e se serve aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda.

Step 2 

Da una parte mettete a cuocere il riso e scolatelo al dente, aggiungetelo poi alle verdure appena cotte (foto 3).

Step 3 

Lessate le foglie esterne di una verza per cinque minuti in acqua bollente e salata (foto 4), poi scolatele e passatele sotto l'acqua fredda per fermare la cottura.

Step 4 

Prendete degli stampini e ungeteli d'olio su tutta la superficie poi rivestiteli con le foglie di verza (foto 5). Se la foglia è abbastanza grande, se invece è piccola allora tenete conto di qualche foglia in più per fare la chiusura.

Step 5 

Lasciate che esca dallo stampo parte della foglia così poi potrete chiudere il fagottino.

Step 6 

Riempite ora gli stampi con il riso alle verdure e poi chiudete il fagottino (foto 6). Mettete un filo d'olio in superficie e trasferite gli stampi su una teglia da forno (foto 7).

Step 7 

Gratinate i fagottini per 10 - 15 minuti in forno già caldo a 190°.

Step 8 

Salsa al parmigiano

Step 9 

Mettete in un pentolino la crema di latte (panna fresca) e fate scaldare, aggiungete il parmigiano e fatelo sciogliere (foto 8). Regolate di sale, poco poco, e pepe bianco e fate bollire la salsa fino a quando non diventerà un po' più vellutata poi spegnete il fuoco.

Step 10 

Servite disponendo la salsa sul fondo del piatto e adagiando sopra un fagottino di verza ben caldo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password