Crostatine al pompelmo (grapefruit curd)

  • Porzione: 8 crostatine
  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(5 / 5)

Mi ricordo la prima volta ho preparato in casa un curd. Ero felicissimo, quello che si dice… una pasqua! Felice come una Pasqua ecco!

Mi son messo con buona pazienza a mescolarlo in un pentolino a bagno maria per un bel po’ di minuti e poi l’ho assaggiato caldo, buonissimo. Poi l’ho messo in un vasetto, uno di quelli che uso per conservare il pomodoro per capirci, e quando intiepidito l’ho riposto in frigo senza mangiarlo perché volevo regalarmi un momento speciale l’indomani a colazione.

Il risultato? Di notte mi è venuta una tonsillite con la febbre a 39. Era un sabato notte e le farmacie erano tutte chiuse. Fortuna volle che la mia amica Fra aveva in casa l’antibiotico che usavo sempre in queste occasioni (ora per grazia di dio non ho più le tonsille!) e prima di farla uscire di casa le ho regalato tutto il lemon curd che avevo fatto. Non riuscivo a mangiare nulla, ero triste, molto triste.

Le separazioni non sono mai positive nel momento stesso in cui capitano.

Ho deciso allora di riprovarci, mi credete non ho mai più fatto il lemon curd da quel giorno. Ci riprovo cambiando agrume ed ecco il GRAPEFRUIT CURD e le crostatine che sono venute di conseguenza.

 

crostatina-pompelmo01

crostata-pompelmo03

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Preparate il curd di pompelmo grattugiando la buccia dei pompelmi ben lavati. Spremete poi il succo dei frutti e scioglieteci all'interno il cucchiaino di amido di mais.

Step 2 

A bagno maria fate sciogliere il burro con lo zucchero mescolando fino a incorporarli per bene. Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungete le uova sbattute precedentemente, serviranno 3 uova intere e due tuorli, e mescolate rapidamente per evitare che l'uovo coaguli. Versate il succo e la buccia dei pompeli e continuate a rimestare fino a quando il composto si raddensa. Spegnete il fuoco e passate al colino la crema per togliere eventuali grumi e le scorzette grattugiate poi lasciatela faffreddare. Potete conservare il curd in un vasetto ermetico in frigo anche per due settimane.

Step 3 

Preparate la frolla lavorando la farina con lo zucchero e il burro freddo a pezzetti. Unite le uova battute e lavorare quel poco che serve per ottenere una palla. Fate raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti avvolta da pellicola.

Step 4 

Prendete ora la pasta frolla fredda e stendetela con il mattarello e rivestite gli stampi da crostatine precedentemente imburrati. Versate il curd all'interno e infornate per 40 minuti a 180°. Se vedete che durante la cottura la superficie scurisce troppo abbassate leggermente la temperatura del forno.

Comments (2)

  • Simona Mirto

    Allora ci stava proprio preparare un nuovo curd!:)) immagino la tristezza nel vederlo andar via… non solo il danno della tonsillite, ma pure la beffa di aver preparato una delizia e non potersela godere… Sono certa questa volta hai recuperato alla grande vero? 🙂 ma la dieta? io ho interrotto domenica scorsa… appena messo piede a Terni, mamma mia, cosa non ho mangiato fuori… ma non ci voglio pensare…. anche perchè visto il clima autunnale c’è ancora un pò di tempo prima di ricominciare con le privazioni… 😉 genialissima l’idea di sostituire il limone con il pompelmo… bacione:**

    • Bino

      Guarda la dieta è durata una settimana poi non ce l’ho fatta a continuarla e allora mi sono dedicato alle camminate. Ho smesso di usare i mezzi per quanto possibile e vado a piedi più che posso… domenica ho anche partecipato alla maratona cittadina! Mi è partito il neurone anti-pigrizia!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password