Tagliatelle al sugo finto

  • Porzione: 4
  • Preparazione : 20 m
  • Cottura: 40 m
  • Pronto in : 60 m
Caricamento...
(3.7 / 5)

Ricetta veg! Il sugo finto cioè un ragù fatto senza metterci la carne dentro!

Una ricetta furba che arriva direttamente dalla tradizione povera contadina della toscana. Un finto sugo fatto con gli stessi ingredienti del ragù ma senza carne e senza troppi fronzoli. Solo sedano, carota, cipolla ben tritati e conserva di pomodoro per un sughetto semplice e saporito.

Un intingolo corposo, con tante verdure all’interno che ben si presta a condire le tagliatelle fresche all’uovo ma devo dire la verità, sta benissimo anche con la pasta secca. Lo vedrei benissimo con dei tortiglioni e voi?

Una ricetta di altri tempi stupenda ancora oggi

L’Italia percorrendola in lungo e in largo è piena di ricette che arrivano dalla tradizione contadina e che sono la versione meno ricca delle ricette della domenica. Negli anni ho collezionato idee e ricette di ragù che non prevedono l’utilizzo della carne come quello fatto con le croste del parmigiano o come quello che ribalta le proporzioni degli ingredienti, con molta meno carne e più verdure.

Si cucinavano piatti così perché la carne non era un alimento da consumare tutti i giorni come accade oggi e come accade da dopo il boom economico degli anni 60. Durante la settimana la carne veniva sostituita dai legumi e dalla pasta condita con sughi semplici e fatti con pochi ingredienti ma necessariamente con la presenza di verdure.

Tagliatelle al sugo finto

La ricetta delle tagliatelle al ragù finto

ricetta per 6 persone

Lista degli ingredienti

Metodo di preparazione

Le verdure 

Mondate il sedano, la carota e la cipolla e tritatele molto finemente. Lavate il basilico e il prezzemolo e tritate il prezzemolo, il basilico lo si metterà a fine cottura per non alterarne il sapore.

Il soffritto 

Mettete a scaldare una casseruola con dell'olio extravergine di oliva poi unite le verdure tritate assieme al prezzemolo e fate rosolare molto dolcemente per 15 minuti circa facendo attenzione a non far scurire le verdure e aiutandovi con un paio di cucchiai di acqua calda se necessario.

La cottura 

Quando le verdure saranno ben appassite unite nel tegame il concentrato di pomodoro e dopo un paio di minuti anche la conserva - polpa o passata a seconda dei vostri gusti. Fate prendere il bollore poi fate cuocere per 25 minuti a fiamma bassa. Anche qui se vedete che il sugo si restringe troppo aggiungete poca acqua calda per allungarlo.
Salate e pepate al termine della cottura aggiungendo anche il basilico spezzettato con le mani.

Le tagliatelle 

Lessate le tagliatelle in una pentola con abbondante acqua bollente e salata. Scolatele al dente e conditele con il sugo finto. Ultimate con una grattata di pepe e parmigiano se gradito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password