Babka al cioccolato

  • Porzione: 10
  • Preparazione : 30 m
  • Cottura: 40 m
  • Pronto in : 24:0 h
Caricamento...
(3.7 / 5)

Una bellissima treccia lievitata al cioccolato per deliziare le vostre colazioni e merende.

La babka è un dolce molto goloso ma soprattutto scenografico realizzato con una base lievitata e una farcitura a base di cioccolato fondente e cannella. E’ un dolce ricco nonostante non sia spiccatamente dolce e zuccherino. Perfetto per stupire durante le grandi occasioni ma anche (e soprattutto) a colazione per iniziare la giornata o per spezzarla con la merenda.

L’origine di questo dolce la si deve andare a cercare nell’est Europa, in Polonia. Col passare del tempo si è fatta conoscere via via nel resto d’Europa ma è con l’avvento di Instagram che raggiunge la popolarità mondiale lasciando la porta spalancata a tante, tantissime varianti con confetture, frutta fresca e cioccolati di tutti i colori.

Ho conosciuto la Babka grazie appunto ad Instagram, mio compagno d’avventure per ingannare il tempo in questi giorni di quarantena da covid19. Ho visto una prima foto e ne sono rimasto folgorato così ampliando la ricerca mi sono immerso in questo mondo intrecciato. E’ una ricetta non particolarmente complessa ma si articola di più fasi. La cosa che può scocciare di più, come con tutti i lievitati fatti come dio comanda, è l’attesa tra una fase e l’altra ma durante il weekend quando il tempo libero è maggiore possiamo dedicarci alla sua preparazione.

La lievitazione in questo caso è indiretta. Vuol dire che l’impasto una volta pronto va fatto riposare in frigorifero 12-15 ore e poi lavorato e messo in forma. Facendo così lasceremo tutto il tempo necessario affinché l’impasto lieviti correttamente sviluppando una struttura perfetta per spingere il dolce verso l’alto.

Come dare la forma giusta

In questo mini video potete vedere le fasi della messa in forma della Babka e più sotto nella preparazione della ricetta vi spiego per filo e per segno come si fa ad ottenere una treccia bella come questa. Non abbiate paura, non è poi così difficile!

La ricetta della Babka al cioccolato

bakca al cioccolato
A sinistra l’impasto appena messo in forma. A destra l’impasto lievitato pronto per essere infornato.

Lista degli ingredienti

  • Per la pasta
  • Per il ripieno
  • Per lo sciroppo

Metodo di preparazione

La preparazione dell'impasto 

Per fare questa ricetta vi consiglio l'utilizzo di una impastatrice planetaria.
Nel bicchiere della planetaria quindi versate la farina, il lievito madre (o il lievito di birra sbriciolato) lo zucchero, il latte, la vaniglia e cominciate ad impastare.
Aggiungete poi un uovo alla volta aspettando che il primo sia completamente assorbito prima di aggiungere il secondo.
Sempre continuando ad impastare aggiungete poco alla volta il burro morbido e per ultimo il sale.
Lavorate per almeno dieci minuti meglio un quarto d'ora. A questo punto la pasta si sarà avvolta al gancio e possiamo staccarla e lavorarla sul piano di lavoro infarinato fino a formare una palla.

La prima lievitazione 

Trasferite l'impasto in un contenitore ermetico leggermente oleato, chiudete con il coperchio e lasciatelo per un'ora sul piano di lavoro.
Trascorso questo tempo di riposo mettete il contenitore in frigorifero e qui ci dovrà restare per almeno 12 ore, poco più o poco meno.
Attendete che l'impasto torni a temperatura ambiente prima di stenderlo, ci vorrà all'incirca un'ora.

Il ripieno 

Per il ripieno fate fondere a fiamma bassa e utilizzando il fornello più piccolo il cioccolato a pezzi con il burro, lo zucchero di canna e la cannella. Girate spesso fino a sciogliere tutti gli ingredienti quindi fate raffreddare.

La forma 

Infarinate il piano di lavoro e mettete al centro l'impasto. Infarinate anche la superficie e stendete con il mattarello fino a formare un grande rettangolo dalla base che corrisponda alla lunghezza dello stampo da plumcake che userete in cottura.
Spalmate il ripieno di cioccolato e cannella ormai raffreddato su tutta la pasta lasciando però una cornice libera all'incirca di 2 cm.
Arrotolate il tutto seguendo il lato più lungo fino ad ottenere un salsicciotto. Con un coltello tagliate a metà il salsicciotto seguendo il lato più lungo e rivoltate ogni parte con le striature al cioccolato verso l'alto.
Intrecciate questi due parti portando la prima sulla seconda e così via fino alla fine. Imburrate uno stampo da plumcake e adagiate la treccia al cioccoalto all'interno. Coprite con un foglio di pellicola e fate lievitare una seconda volta per almeno 3 ore o fino a quando sarà ben gonfia.

La cottura 

Preriscaldate il forno a 180° e cuocete la Babka in modalità statica per 40 minuti.

Lo sciroppo 

Mentre il dolce cuoce preparate lo sciroppo che servirà per ultimarlo. In un pentolino versate prima l'acqua e poi lo zucchero e a fiamma moderata fate sciogliere il tutto fino a farlo bollire per un paio di minuti.
Spennellate lo sciroppo sopra il dolce appena sfornato con un pennello da cucina avendo cura di fare più passate. Questo passaggio renderà il tutto ancora più lucido, più goloso e bello da vedere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password