Come cuocere i fagioli freschi (e come conservarli)

In questa guida scoprirai come cuocere i fagioli freschi in baccello.

La raccolta dei fagioli va da giugno a ottobre e in questi mesi sui banchi dei mercati è facile trovarne di freschi ancora nel baccello. I più conosciuti sono i fagioli borlotti dal caratteristico baccello a macchie rosa e bianche.

In questi mesi possiamo comprare molti fagioli e poi conservarli per l’inverno direttamente nel congelatore. Possiamo così evitare di usare solo quelli secchi che vanno messi a bagno una notte prima e richiedono più tempo. Per un buon minestrone o pasta e fagioli andranno bene quelli freschi conservati in freezer. Qui le spiegazioni per conservarli.

Come cuocere i fagioli freschi

Ve ne accorgerete subito dopo averli comprati. I fagioli freschi hanno un sacco di scarto. Io per 1kg di fagioli nel baccello ho ottenuto circa 650 gr di fagioli. Quando li comprate al mercato tenete conto di questo così non riceverete sorprese.

Per la cottura iniziate da acqua fresca.
Lavate bene i fagioli sotto l’acqua corrente poi metteteli in una pentola capiente e copriteli di acqua. L’acqua arrivare a un dito sopra ai fagioli, non di più. Se durante la cottura dovrebbe consumarsi troppo è possibile aggiungere altra acqua ma bollente. Tenete la fiamma bassa, l’acqua non deve bollire eccessivamente ma “pippettare” dolcemente.

Durante la cottura possiamo aggiungere erbe aromatiche o altri aromi. Alcuni esempi sono salvia, rosmarino, aglio in camicia. Questi ingredienti aiuteranno ad esaltare il sapore dei fagioli.

Qui la ricetta tradizionale per preparare i fagioli in umido.

Niente sale!

Per evitare che le bucce si spacchino in cottura non aggiungete il sale. Fatelo solamente quando avrete visto che sono cotti.
Altri rimedi per evitare la rottura della buccia: alcuni dicono di aggiungere una punta di cucchiaino di bicarbonato oppure un piccolo pezzo di alga kombu. Questa alga la si può trovare nei negozi specializzati in alimentari etnici e ha il pregio di eliminare il fastidioso problema dell’aria nella pancia dopo averli mangiati.

Come conservare i fagioli freschi?

Quando siamo in piena stagionalità dei fagioli possiamo prenderne in gran quantità, toglierli dal baccello e conservarli in freezer in appositi sacchetti dopo averli ben lavati e fatti asciugare su un panno. Quando vi serviranno vi basterà estrarre dal freezer il sacchetto e prelevarne la giusta quantità.

Ricordatevi di segnare con un pennarello la data di congelamento e consumateli entro i 6 mesi successivi.

Come cuocere i fagioli freschi (e come conservarli) Come cuocere i fagioli freschi (e come conservarli)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password

Le ricette per l'estate in cucina

Iscriviti alla newsletter!

* indicates required