Pane senza impasto con lievito madre

  • Preparazione : 0 m
  • Cottura: 0 m
  • Pronto in : 0 m
Caricamento...
(0 / 5)

Da quanto tempo desideravo di provare a fare il pane senza impasto e da quanto tempo sognavo di provare a cuocere il pane dentro ad una pentola di ghisa? La risposta è semplice, da troppo tempo ma spesso quando si desiderano troppe cose la lista d’attesa si fa inesorabilmente lunga e facendosi largo tra lavoro, impegni e altre faccende le singole voci della lista vanno man mano compiendosi.

A distanza credo di sei mesi posso annunciarvi che sono, siamo (tra poco vi svelo chi mi ha notevolmente aiutato), riusciti a preparare questo pane che definirei magico. Magico perché non serve impastare per venti minuti a mano sudando come se fossimo all’isola dei famosi senza possibilità di riparo e senza crema fattore 50! No! Questo pane va lavorato pochissimo. E vi chiederete, chi fa tutto il lavoro al posto nostro? I robot? No, la farina e il lievito e l’acqua, insomma tutti gli ingredienti collaboreranno tra di loro formando una sinergia vincente che vi darà il risultato che vedete il foto. Per fare questo però dovrete scegliere molto bene le farine che utilizzate, io da ormai qualche anno mi affido solamente a farine che sono state macinate a pietra, provatele anche voi, sentirete che differenza!

Ad aiutarmi a fare questo bel pane è stato il team di ècucina, la scuola di cucina di Verona dove collaboro e dove apprendo un sacco di nozioni di cucina. Ringrazio Alessandro per la manodopera e Martina per la vicinanza e l’uso del forno!

Ecco a voi la ricetta:

panesenzaimpasto04
Il pane dopo la prima cottura con il coperchio.
panesenzaimpasto03
Il pane senza impasto appena tolto dal forno.

Avvertenze

Fate molta ma molta attenzione alla pentola di ghisa. Quando togliete la pentola dal forno per togliere il coperchio ricordatevi sempre che lei è rovente!

Shopping List

Pentola in ghisa smaltata ovale – Le Creuset

Lista degli ingredienti

Preparazione

Step 1 

Sciogliete in una ciotola la pasta madre con l'acqua tiepida aggiungete poi le farine e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete quindi il sale sempre mescolando. Coprite con un foglio di pellicola.

Step 2 

Lasciate lievitare l'impasto un giorno intero in frigorifero.

Step 3 

Trascorso questo tempo sulla superficie del pane si saranno formate delle grosse bolle e l’impasto sarà quasi raddoppiato di volume.

Step 4 

Togliete la pellicola e rovesciate su un ripiano molto infarinato. Con le mani ben infarinate fate due serie di pieghe di rinforzo a tre prima di deporre l’impasto su un canovaccio abbondantemente infarinato pure lui, con le pieghe del pane rivolte verso il basso.

Step 5 

Maneggiate il pane il meno possibile, infarinate la superficie e ricoprite con il canovaccio. Fate lievitare altre tre ore.

Step 6 

Mettete in forno la pentola di ghisa con il coperchio ma vuota e scaldate il forno a 220°. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura con molta ma molta attenzione togliete la pentola di ghisa dal forno e togliete il coperchio. Rovesciate con decisione l'impasto dentro alla pentola, le pieghe saranno quindi girate verso l'alto. Coprite con il coperchio e rimettete il pane in forno.

Step 7 

Cuocete i primi 30 minuti con coperchio poi toglietelo e continuate la cottura per altri 20 minuti. Scegliete voi quanto cuocere a seconda della doratura che desiderate.

Comments (4)

  • Emanuela FRANCHINI

    è da tanto che vorrei provare, mi puoi dire quanto grande deve essere la pirofila per favore? grazie mille

    • Bino

      Ciao Emanuela la cocotte è ovale di 25 cm

  • Lucia

    Ciao!! È possibile seguire questa ricetta e cuocere il pane in forno? Oppure è necessaria la pentola in ghisa? Thanks!

    • Alessandro Gerbino

      La pentola in ghisa conduce molto bene il calore e ti aiuta. In alternativa puoi usare una pietra refrattaria o anche niente. Ti basterà scaravoltare il pane sulla teglia che usi e lo inforni! 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Lost Password