Melanzane sottolio

2015-09-08
Se ti è piaciuto condividilo

E’ proprio vero, c’è un tempo per ogni cosa e l’estate nel suo finire è il momento perfetto per pensare all’inverno ma non in senso negativo. Non dobbiamo deprimerci, dobbiamo invece cogliere la gioia dell’estate e metterla tutta dentro tanti bei vasetti da disporre in fila dentro alla dispensa. Le melanzane sottolio non possono mancare li nel mezzo.

Via allora con le conserve! Quest’anno mi sono preparato la classica conserva di pomodoro e poi per la prima volta ho fatto un sale aromatizzato alle erbe aromatiche approfittando della potatura del mio orto aromatico da balcone.

La ricetta delle melanzane sottolio da conservare e mettere in dispensa

Lista degli ingredienti

  • 2 kg. di melanzane
  • q.b. basilico in foglie
  • q.b. menta in foglie
  • 2 spicchi di aglio
  • 2-4 peperoncini piccanti freschi
  • 1,5 L. di aceto di vino bianco
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b sale fino

Preparazione

Step 1

Lavate sotto l'acqua corrente le melanzane poi privatele del picciolo e sbucciatele con un pela patate. Tagliate le melanzane a fette di mezzo centimetro di larghezza per il senso della lunghezza poi tagliate ogni fetta a bastoncini.

Step 2

Mettete le melanzane in una ciotola procedendo a strati. Un po' di melanzane e una spolverata di sale, così fino a finire tutte le melanzane. Coprite la ciotola con della pellicola e mettetela a riposare in frigorifero per un giorno, in questo modo perderanno molto liquido.

Step 3

Il giorno dopo scolate bene le melanzane e passatele sotto l'acqua poi strizzatele e disponetele su un canovaccio per 2-3 ore ad asciugare.

Step 4

Mettete a bollire l'aceto di vino bianco con un paio di tazze di acqua e quando spicca il bollore aggiungere in un sol colpo le melanzane e fatele cuocere per 4 minuti dalla ripresa del bollore. Scolatele e fatele asciugare per altre 2 ore su un canovaccio pulito.

Step 5

Lavate le foglie di basilico e di menta, il peperoncino e pulite l'aglio. Tagliate il peperoncino e l'aglio a fettine e tenete da parte. Sterilizzate i barattoli mettendoli in forno a 120° per trenta minuti e utilizzate coperchi nuovi.

Step 6

Riempite i vasi con le melanzane intervallando qua e là con il basilico la menta l'aglio e il peperoncino. Pressate bene le melanzane e alla fine copritele con l'olio extravergine di oliva. Non chiudete subito i vasetti, aspettate una ventina di minuti perché l'olio col tempo si infilerà dappertutto e potrà essere necessario un piccolo rabbocco.

Step 7

Chiudete i vasi e avvolgete ogni vaso, con queste dosi me ne sono venuti 2 come in foto, con un canovaccio e metteteli in una capiente pentola. Copriteli di acqua e mettete la pentola sul fuoco per la chiusura. Aspettate che arrivi il bollore poi contate 20 minuti quindi spegnete il fuoco e fate raffreddare i barattoli direttamente in acqua. La mattina dopo prendeteli e asciugateli e controllate che il coperchio sia chiuso ermeticamente.

Consigli

Aspettate almeno due settimane prima di consumare queste melanzane sott’olio. Avranno bisogno di un po’ di tempo per insaporirsi per bene grazie alle erbe aromatiche e agli altri ingredienti. Preparate delle fette di pane tostato per l’aperitivo in compagnia e buon appetito!

melanzane-sottolio02

Per aggiungere maggior profumo alle melanzane sottolio usate erbe aromatiche fresche!

Guarda tutte le ricette con le melanzane

melanzane-sottolioSO

Alessandro Gerbino

Alessandro Gerbino

Non uno chef ma un uomo che cucina!

Contattatemi per suggerimenti, nuove ricette, collaborazioni cliccando qui
Alessandro Gerbino

Latest posts by Alessandro Gerbino (see all)


Se ti è piaciuto condividilo

Ti piace uno di questi ingredienti?

Cliccalo e scopri tante altre ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non uno chef ma un uomo..

More From This Chef »
Related Recipes:
  • Cavatelli con fonduta di gorgonzola e pistacchi

  • Gnocchi di ricotta

    Gnocchi di ricotta

  • ricetta friselle integrali, freselle

    Friselle integrali con lievito madre

  • Frisella pomodorini e scalogno confit - ricette estate

    Frisella pomodorini e scalogno confit

  • biscotti salati al rosmarino con composta Happymama

    Biscotti salati al rosmarino con gorgonzola e composta fragole e peperoni

Inverno a tavolaScarica l’Ebook gratuito

Le ricette da divano per te in pdf!

Ultime Ricette

  • Cavatelli con fonduta di gorgonzola...

    La bontà di un piatto di pasta fresca fatta in casa con la scioglievolezza del buon gorgonzola.

  • Pasta e patate
    Pasta e patate

    Una ricetta tradizionale della Campania ma conosciuta in tutta Italia. La pasta e patate, un piatto goloso (e cremoso) con...

  • Gnocchi di ricotta
    Gnocchi di ricotta

    La ricetta per prearare in casa facili e gustosi gnocchi di ricotta. Ricotta freschissima lavorata assieme alla farina - senza...

Categorie

iscriviti alla newsletter di chezuppa

Ultimi Articoli

Le ultime foto su Instagram
Overlay
AP Instagram Feeds Pro
chezuppa
chezuppa

155

13

Overlay
AP Instagram Feeds Pro
chezuppa
chezuppa

160

3

Overlay
AP Instagram Feeds Pro
chezuppa
chezuppa

257

28

Overlay
AP Instagram Feeds Pro
chezuppa
chezuppa

178

17

Overlay
AP Instagram Feeds Pro
chezuppa
chezuppa

225

22